Seleziona una pagina

Dopo il suo secondo "complemese", continua davvero oltre le più rosee previsioni la crescita in termini di visite e di pageviews per Caasa: prendendo come riferimento il 13 dicembre scorso, le visite nel giorno 13 gennaio sono cresciute di oltre 8 volte e le visualizzazioni di pagina di oltre 4 volte e mezzo.

Si tratta di una crescita davvero impetuosa, come sempre guidata essenzialmente dagli accessi provenienti da Google (all'incirca sempre 89% del totale). Le differenze sono da ricercarsi essenzialmente invece in altre metriche:

  • Una riduzione percentuale delle "nuove visite", passate al 77% dal precedente 91% ad indicare che una certa perentuale di utenti torna su Caasa più volte (evidentemente soddisfatta). Da notare che, evidentemente, qualcuno di essi cerca comunque su Google (magari semplicemente "caasa").
  • Un forte aumento della frequenza di rimbalzo e una (conseguente) diminuzione del numero di pagine per visita e del tempo medio sul sito.

Il secondo aspetto merita un esame più approfondito, perché, in generale, un'alta frequenza di rimbalzo è indice di scarsa funzionalità di un sito. Non è facile copire a cosa i rimbalzi siano dovuti, ma da un'analisi delle singole ricerche che avevano prodotto dei rimbalzi è risultata evidente una combinazione di alcuni fattori tipici (eventualmente sovrapposti):

  • Ricerca di immagini (ad esempio di una tettoia in legno). E' rarissimo il caso di una ricerca con google images che non si traduca in un rimbalzo!
  • Riceca di attività o località, ma non di immobili in vendita/affitto (ad esempio: ACentro via Calamatia Cagliari). E' evidente che una ricerca del genere produce quasi certamente un rimbalzo.
  • Ricerche in differenti località: ad esempio appartamento a Bari che porta una pagina di risultati in via Bari a Torino. Anche qui la situazione mi pare scarsamente recuperabile, tranne per il fatto che in futuro, quando sarà presente anche la Puglia, Google provvederà (spero) a proporre prima una pagina di Caasa più corretta.
  • Ricerche di Agenzie Immobiliari specifiche. Si tratta del fattore meno determinante (perché si ottenga un rimbalzo), ma è l'unico per il quale è possibile proporre delle alternative (ad esempio l'elenco delle agenzie della zona o degli annunci di quella agenzia).

Vedremo nelle prossime versioni se questi comportamenti rimarranno invariati o meno, nel frattempo speriamo che gli accessi continuino a crescere in questo modo!

Share This